Salute delle unghie: i segni e i sintomi a cui prestare attenzione


I sintomi che interessano le unghie includono una varietà di irregolarità a carico delle unghie di mani o piedi, come cambiamenti relativi a colore, consistenza, forma, dimensione o struttura. Queste anomalie possono essere dovute ad una serie di cause sistemiche, tra cui malattie, infezioni, lesioni o veleno. Le anomalie che interessano le unghie possono anche essere causate da una infiammazione o infezione localizzate.

Link sponsorizzati

Tipologie specifiche di anomalie includono:

  • le linee di Beau (solcature trasversali che attraversano l’unghia)
  • coilonichia (forma dell’unghia concava, simile a un cucchiaio)
  • leuconichia (macchia bianca sulle unghie)
  • onicolisi (separazione dell’unghia dalla cute sottostante)
  • pitting (comparsa di piccole depressioni cupoliformi sulla lamina ungueale)
  • creste, unghie gialle e clubbing (ippocratismo digitale o dita a bacchetta di tamburo). Il clubbing è una condizione in cui le unghie si curvano in modo anomalo a causa dell’ispessimento della cute posta sotto di esse. E’ osservabile in una varietà di condizioni in cui i livelli di ossigeno presenti nel flusso sanguigno sono anormalmente bassi, come malattie cardiache e polmonari.

Sebbene i sintomi che interessano le unghie non siano in genere un problema serio, alcuni di essi possono essere associati a un sintomo di una grave infezione o malattie sistemiche corporee. L’insorgenza di infiammazione o infezioni localizzate a carico delle unghie, spesso causate da batteri o funghi, può essere ridotta mediante una cura adeguata delle unghie e mantenendo la cute circostante pulita e asciutta.

Alcuni sintomi ungueali possono essere indice di una condizione di grave entità. E’ bene rivolgersi prontamente al medico qualora si notino cambiamenti a carico del colore, della forma o della consistenza delle unghie o della cute circostante o nell’eventualità che si sperimentino dolore all’unghia, formazione di pus nella zona circostante le unghie o infezioni ungueali persistenti. Nel caso in cui i sintomi che interessano le unghie siano persistenti o rappresentino motivo di preoccupazione, consultare immediatamente il medico.

Si consiglia di chiamare il 118 in presenza di sintomi gravi, tra cui espettorare muco tossendo, difficoltà respiratoria, febbre alta (superiore a 38.33°C) e diarrea acquosa contenente pus o sangue, poiché potrebbero essere segni di una condizione estremamente grave.

salute delle unghie

Sintomi

I sintomi ungueali possono accompagnare altri sintomi, che variano a seconda della malattia, della condizione o del disturbo sottostanti. Spesso, i sintomi che colpiscono le unghie possono anche interessare altri sistemi del corpo.

Nelle zone circostanti le anomalie ungueali possono essere presenti ulteriori sintomi localizzati, tra cui:

  • pus o altri liquidi sotto o intorno alle unghie
  • rossore o calore
  • infezioni cutanee

In alcuni casi, le anomalie a carico dell’unghia possono essere un sintomo di una condizione estremamente grave che necessita di una valutazione medica immediata. Si consiglia di ricercare assistenza medica in presenza di uno qualsiasi dei seguenti sintomi:

  • espettorare tossendo muco chiaro, giallo, marrone chiaro o verde
  • difficoltà di respirazione o respirazione rapida
  • febbre alta (superiore a 38.33°C)
  • attacchi ricorrenti di diarrea acquosa che può contenere sangue o pus
  • emorragia sotto-unghiale – splinter (linee verticali di scolorimento sotto l’unghia)
  • sintomi di ipertiroidismo, come occhi sporgenti, perdita di peso inspiegabile, intolleranza al caldo, perspirazione (sudorazione) e gozzo
  • perdita di peso inspiegabile

Cause

I sintomi che colpiscono le unghie possono avere cause differenti e includere eventi locali, come lesioni all’unghia, o condizioni sistemiche che interessano l’organismo. Sebbene alcuni eventi locali, come un trauma, possano non essere gravi, le condizioni sistemiche che portano all’insorgenza di anomalie ungueali possono essere gravi o pericolose per la vita dell’individuo.

Tra gli eventi localizzati che possono causare anomalie a carico dell’unghia troviamo:

  • infezioni batteriche
  • trattamento improprio delle unghie, come mordere costantemente le unghie o la cute circostante
  • trauma, come chiudere  l’unghia di un dito in una porta o colpirla accidentalmente con un martello

In alcuni casi, i cambiamenti alimentari o nutrizionali possono causare l’insorgenza di sintomi ungueali. Gli esempi includono:

  • malnutrizione dovuta a vomito, diarrea o perdita di appetito
  • carenze vitaminiche

In alcuni casi, le anomalie che interessano le unghie possono essere un sintomo di una condizione grave o molto grave che necessita di essere valutata prontamente in un contesto di emergenza, come ad esempio:

  • cancro
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO, che include enfisema e bronchite cronica)
  • fibrosi cistica o mucoviscidosi
  • endocardite (infiammazione delle valvole cardiache)
  • malattie renali (tra cui qualsiasi problema a carico dei reni, come calcoli renali, insufficienza renale e anomalie renali)
  • malattie epatiche (tra cui qualsiasi problema a carico del fegato, come epatite, cirrosi e insufficienza epatica)
  • altre condizioni cardiache che comportano bassi livelli di ossigeno nel sangue
  • intossicazione/avvelenamento
  • artrite reumatoide (malattia autoimmune cronica caratterizzata da infiammazione articolare)

Potenziali complicazioni

Come spiegato nel corso dell’articolo, i sintomi che interessano le unghie possono essere causati da eventi locali o sistemici. Le complicazioni che ne derivano possono variare notevolmente in gravità. Poiché tali sintomi possono essere dovuti a malattie o intossicazioni gravi, un mancato trattamento può tradursi in gravi complicazioni e danni permanenti. Una volta diagnosticata la causa sottostante, è importante che il paziente si attenga scrupolosamente al piano di cura formulato dal medico per ridurre il rischio di potenziali complicazioni, quali:

  • insufficienza cardiaca congestizia
  • insufficienza o disfunzione organica
  • diffusione del cancro
  • diffusione dell’infezione

Referenze

  • BetterMedicine: “Nail Symptoms”

Condividi con: