Debolezza alle gambe: sintomi e cause


Una eventuale debolezza alle gambe può insorgere come parte di una sensazione generalizzata di debolezza che coinvolge tutto il corpo oppure può svilupparsi a carico di una o entrambe le gambe. Lo stato reale di debolezza si verifica nel momento in cui i muscoli perdono la loro forza. Tuttavia, è consuetudine provare una sensazione di debolezza muscolare quando si è stanchi o malati. In questi casi, non si verifica una vera e propria perdita della funzione muscolare. L’insorgenza improvvisa di debolezza muscolare può essere un segno di ictus, condizione estremamente grave in cui una parte del cervello viene privata di ossigeno.

Link sponsorizzati

Questo articolo si focalizza sulle condizioni che causano una reale perdita di forza muscolare a carico delle gambe. Tra le cause più comuni di debolezza alle gambe vi è la sciatica, ovvero problemi a carico del midollo spinale che comportano la compressione dei nervi che fuoriescono dal midollo spinale attraverso le aperture presenti tra le vertebre della spina dorsale. La sciatica può essere causata da varie condizioni. Oltre alla debolezza a carico di una parte del braccio o della gamba, è possibile l’insorgenza di altri sintomi come formicolio, bruciore o dolore.

Le malattie neuromuscolari, come la miastenia gravis (disturbo neuromuscolare autoimmune che causa debolezza muscolare) e la sclerosi multipla (malattia che colpisce il cervello e il midollo spinale causando debolezza, difficoltà di coordinazione e di equilibrio e altri problemi), sono altre cause di debolezza muscolare che possono insorgere a carico delle gambe. Anche le tossine, come la tossina botulinica e alcuni farmaci, possono causare debolezza muscolare.

Come accennato precedentemente, l’insorgenza improvvisa di debolezza a carico delle gambe può essere un segno di ictus. Si consiglia di recarsi immediatamente al pronto soccorso o di chiamare il 118 qualora la debolezza alle gambe insorga improvvisamente, specie se percepita su un lato del corpo o se accompagnata da sintomi gravi, quali visione offuscata, visione doppia, perdita della vista o cambiamenti a carico di essa, intorpidimento, paralisi o incapacità di muovere una parte del corpo, forte mal di testa, febbre alta (superiore a 38.3°), perdita di controllo della vescica o dell’intestino, svenimento o cambiamento dello stato di coscienza o letargia.

Se la debolezza alle gambe dovesse persistere o costituire motivo di preoccupazione, è consigliabile rivolgersi immediatamente al medico.

debolezza_gambe.jpg

Sintomi

La debolezza alle gambe può accompagnare altri sintomi, che variano a seconda della malattia, del disturbo o della condizione sottostanti. I sintomi che causano frequentemente debolezza alle gambe possono anche coinvolgere altri sistemi del corpo.

La debolezza alle gambe può accompagnare altri sintomi che interessano le gambe, tra cui:

  • sensazione di bruciore
  • intorpidimento
  • paralisi
  • sensazione di formicolio
  • arrossamento, calore o gonfiore
  • contrazioni

La debolezza alle gambe può accompagnare sintomi correlati ad altri sistemi corporei, tra cui:

  • dolori corporei
  • sensazione generale di malessere
  • mal di testa
  • difficoltà di equilibrio o di coordinazione
  • sintomi correlati alla sclerosi multipla, come debolezza, intorpidimento o formicolio, problemi alla vista, camminata incerta, stanchezza e depressione
  • formicolio o altre sensazioni insolite a carico di mani e piedi

In alcuni casi, la debolezza alle gambe può essere un sintomo di una condizione estremamente grave che dovrebbe essere valutata con celerità in un contesto di emergenza.

E’ consigliabile recarsi al pronto soccorso o chiamare il 118 in presenza di uno qualsiasi dei seguenti sintomi:

  • cambiamenti a carico di udito, gusto od olfatto
  • stato confusionale
  • svenimento o cambiamento dello stato di coscienza o letargia
  • febbre alta (superiore a 38.3°)
  • incapacità di coordinazione ed equilibrio instabile
  • perdita della vista o cambiamenti a carico di essa
  • debolezza e intorpidimento progressivi alle gambe
  • forte mal di testa

Cause

La debolezza alle gambe può essere causata da lesioni, malattie neuromuscolari, tossine o da malattie estremamente gravi come l’ictus.

Le condizioni che colpiscono midollo spinale, spina dorsale (vertebre) o i nervi che fuoriescono dal midollo spinale, possono causare debolezza alle gambe accompagnata da dolore, bruciore, intorpidimento o sensazione di formicolio che coinvolgono l’intero nervo interessato. Gli esempi includono:

  • artrite che colpisce la colonna vertebrale
  • ernia del disco
  • lesioni, ascesso o tumore a carico del midollo spinale
  • degenerazione spinale (malattia degenerativa del disco chiamata anche spondilosi)
  • stenosi spinale (restringimento del canale spinale che esercita pressione a carico del midollo spinale o dei nervi)

Le lesioni a carico di ossa, muscoli o articolazioni sono note per causare debolezza alle gambe, tra cui:

  • fratture ossee

Esistono alcune condizioni che colpiscono muscoli o nervi causando debolezza alle gambe. Queste condizioni includono:

  • sclerosi laterale amiotrofica (SLA, conosciuta anche come morbo di Lou Gehrig, una grave malattia neuromuscolare che causa debolezza muscolare e disabilità)
  • paralisi cerebrale (funzione cerebrale compromessa che comporta l’insorgenza di una varietà di sintomi neuromuscolari)
  • fibromialgia (condizione cronica che causa dolore e rigidità)
  • sindrome di Guillain-Barré (disturbo nervoso autoimmune)
  • sclerosi multipla (malattia che colpisce cervello e midollo spinale, causando debolezza, difficoltà di coordinazione ed equilibrio e altri problemi)
  • rottura delle cellule del muscolo scheletrico (rabdomiolisi)
  • distrofia muscolare (disturbo ereditario che causa la perdita progressiva del tessuto muscolare e debolezza muscolare)
  • miastenia gravis (disturbo neuromuscolare autoimmune che causa debolezza muscolare)
  • polimiosite (infiammazione generalizzata e debolezza muscolare)

Determinate tossine e certi farmaci possono causare debolezza muscolare, tra cui:

  • tossina botulinica
  • farmaci come statine (per abbassare il colesterolo) e corticosteroidi
  • avvelenamento da organofosfati

In alcuni casi, la debolezza alle gambe, specie se improvvisa e localizzata ad un lato del corpo, può essere un segno di ictus, una condizione estremamente grave che richiede assistenza medica immediata.

Cause gravi di debolezza alle gambe includono:

  • ictus
  • attacco ischemico transitorio (sintomi temporanei simili a quelli dell’ictus che possono rappresentare un segnale di avvertimento di un ictus incombente)

Dal medico

Per diagnosticare la condizione causa del problema, il medico o lo specialista porranno al paziente domande relativamente alla debolezza alle gambe sperimentata, tra cui:

  • da quanto tempo sperimenta debolezza alle gambe?
  • in quale parte della gamba insorge la debolezza?
  • di recente la gamba è stata soggetta a lesioni?
  • presenta altri sintomi?
  • sta assumendo dei farmaci? Se sì, quali?

Potenziali complicazioni

Poiché la debolezza a carico delle gambe può essere dovuta a malattie gravi, la mancata tempestività nel trattare la condizione causa del problema può comportare l’insorgenza di gravi complicazioni e danni permanenti.

Una volta diagnosticata la causa di fondo, è importante seguire il piano di trattamento formulato dal medico per ridurre il rischio di potenziali complicazioni, tra cui:

  • danni cerebrali
  • invalidità
  • problemi di natura nervosa che causano dolore, intorpidimento o formicolio
  • paralisi
  • dolore cronico o permanente

Referenze

  • Better Medicine: “Leg Weakness: Causes”
  • Medline Plus: “Sciatica”
  • PubMed Health: “Stroke”

Condividi con: