La ciclicità del peso e l’effetto yo-yo


La ciclicità del peso consiste nella perdita e riacquisto ripetuti di peso corporeo. Quando tale oscillazione di peso è il risultato di una dieta, viene denominata effetto o dieta “yo-yo”. Questo ciclo può variare da piccole perdite di peso e altrettanto irrisori riacquisti di peso (2,3 – 4,5 chili per ciclo) a considerevoli cambiamenti di peso (23 chili o più per ciclo).

Link sponsorizzati

Alcuni esperti ritengono che la ciclicità del peso possa essere dannosa per la salute e che mantenere il peso raggiunto sia decisamente una scelta migliore rispetto a continue e ripetute oscillazioni di peso, anche nel caso in cui l’individuo sia obeso. Tuttavia, non esistono prove convincenti a sostegno di tali affermazioni e la maggior parte dei ricercatori che si occupano di obesità ritengono che gli individui obesi dovrebbero continuare a tentare di controllare il proprio peso corporeo nonostante qualche eventuale oscillazione di peso.

La ciclicità del peso e l’effetto yo-yo sono dannosi?

Finora gli studi non hanno dimostrato in modo definitivo che la ciclicità del peso e l’effetto yo-yo possano essere dannosi. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche circa gli effetti delle oscillazioni di peso.

Nell’attesa di risultati e prove più convincenti, un eventuale timore correlato alla ciclicità del peso non dovrebbe ostacolare o inibire un individuo obeso dal conseguire una modesta perdita di peso. Sebbene i problemi di salute correlati alle oscillazioni di peso non siano stati tuttora dimostrati, è bene ricordare che i problemi di salute causati dall’obesità sono invece ben noti.

Nel caso in cui l’individuo non sia obeso e non presenti fattori di rischio per malattie correlate all’obesità, è consigliabile che concentri i propri sforzi sul prevenire un ulteriore aumento di peso incrementando l’attività fisica svolta e consumando alimenti salutari, piuttosto che tentare di perdere peso. Qualora si riveli necessario perdere peso, l’individuo dovrebbe essere pronto ad impegnarsi ad apportare cambiamenti alle proprie abitudini alimentari, al regime alimentare e all’attività fisica che dovranno diventare parte integrante del suo stile di vita.

dieta effetto yo yo

Il peso riacquistato è più difficile da smaltire?

Non necessariamente. Colore che perdono e riacquistano ripetutamente peso corporeo a causa della ciclicità del peso e dell’effetto yo-yo non dovrebbero sperimentare difficoltà maggiori nel perdere peso ogni volta che si mettono a dieta.

L’effetto yo-yo rende più grassi?

Sembra che la ciclicità del peso e l’effetto yo-yo non incrementino la quantità di tessuto adiposo negli individui che perdono e riacquistano peso. I ricercatori hanno scoperto che dopo un ciclo di peso, gli individui presentano la medesima quantità di tessuto adiposo e magro antecedente l’oscillazione di peso.

La preoccupazione di alcuni individui è che l’effetto yo-yo possa causare una maggiore concentrazione di adipe a livello addominale. Coloro che tendono ad immagazzinare il grasso in eccesso nella zona addominale, invece che su fianchi e glutei, presentano maggiori probabilità di sviluppare problemi di salute associati all’obesità. Tuttavia, gli studi non hanno ancora riscontrato un maggiore accumulo di grasso addominale negli individui dopo un eventuale ciclicità del peso.

Fonte

  • WebMD Medical Reference: “Weight Cycling and Yo-Yo Dieting”

Condividi con: