Le stranezze del corpo umano: dal cervello ghiacciato al singhiozzo


Oh no, ancora! Un altro “mal di testa da gelato”. Il fenomeno denominato “cervello ghiacciato”, o più comunemente definito “mal di testa da gelato”, si verifica quando qualcosa di freddo entra in contatto con i nervi situati nella parte superiore della bocca, causando il rigonfiamento dei vasi sanguigni presenti nella parte anteriore della testa. Questo rapido rigonfiamento provoca il tipico dolore detto da “congelamento del cervello”. La soluzione? Provate a mangiare il gelato o altri cibi freddi più lentamente.

Link sponsorizzati

Sudorazione eccessiva (iperidrosi)

Certo, questo problema non giova sicuramente all’umore, ma è piuttosto comune e può capitare a persone del tutto sane. Talvolta può presentarsi sul viso, ma la sudorazione è in genere più abbondante sul palmo delle mani, sulle piante dei piedi e sotto le ascelle. Il trattamento può includere antitraspiranti a base di cloruro di alluminio, iniezioni di Botox, farmaci per via orale o, in alcuni casi, un intervento chirurgico.

Vertigini

Se vi sembra che la stanza dove vi trovate si stia muovendo, anche se in realtà non è così, potreste soffrire di vertigini. Talvolta le vertigini sono causate da problemi all’orecchio interno o da danni a carico del sistema nervoso. Possono durare qualche minuto o persino ore. Per distinguere le vertigini dai capogiri, deve essere presente una sensazione di movimento. Altri sintomi includono la perdita dell’udito, disturbi all’orecchio e movimenti oculari insoliti. Il trattamento delle vertigini è strettamente correlato alla causa delle stesse.

Braccio o gamba “addormentati”

Avete mai provato un formicolio intenso a un braccio o a una gamba come se gli arti in questione fossero “addormentati”? Questa temporanea e innocua sensazione è causata da una pressione costante sui nervi, che li rende incapaci di trasmettere messaggi al cervello. La soluzione è semplice: cambiare posizione. Se percepite che la sensazione torna a presentarsi nuovamente, potreste sperimentare una sorta di formicolio di breve durata. Il formicolio cronico è indice di una condizione di fondo più grave che richiede una valutazione medica.

Singhiozzo

Il singhiozzo è una contrazione incontrollabile del diaframma (il muscolo respiratorio situato sotto i polmoni). Mangiare troppo o troppo velocemente, bere quantità eccessive di alcolici o deglutire aria, sono tutti eventi che possono causare il singhiozzo. Di solito scompare spontaneamente, ma potete porvi rimedio trattenendo il respiro, sorseggiando velocemente acqua o respirando in un sacchetto.

Calcoli tonsillari

Sebbene abbiano un odore sgradevole e siano fonte di disagio, i calcoli tonsillari (chiamati anche tonsilloliti) sono generalmente innocui. Si formano nelle cripte tonsillari quando batteri ed eventuali residui rimangono intrappolati formando piccoli blocchi di materia dalla consistenza dura che provocano un cattivo odore in gola. E’ possibile rimuovere i calcoli tonsillari di piccole dimensioni con un tampone, ma se non procurano alcun fastidio, non è necessario nessun trattamento.

Orecchie tappate

Chi non ha sbadigliato almeno una volta durante un viaggio in aereo per eliminare quella fastidiosa sensazione alle orecchie? Sbadigliando tentiamo di compensare la pressione tra l’interno e l’esterno del timpano nel momento in cui si verificano dei cambiamenti di altitudine. La ben nota sensazione di “orecchie tappate” è dovuta all’apertura di un condotto che collega l’orecchio medio alla parte posteriore della gola. Tale apertura serve ad alleviare la pressione. Per eliminare questa sensazione è possibile chiudere la bocca, tapparsi il naso con la mano e soffiare dolcemente oppure masticare un chewing-gum o sbadigliare.

Crampo da sforzo

Questo intenso spasmo muscolare può durare da pochi secondi a diversi minuti. I fattori scatenanti possono essere disidratazione, sforzo muscolare eccessivo, irritazione dei nervi e bassi livelli di alcuni minerali, come potassio e calcio. Per alleviare il dolore, potete passeggiare o scuotere la gamba e distendere il muscolo. Se i crampi dovessero persistere, è consigliabile consultare il medico.

Tappo di cerume

Anzitutto, tenete dita e bastoncini per le orecchie lontani dai condotti uditivi. Il cerume contribuisce a combattere le infezioni, mantiene le orecchie pulite e il nostro corpo ne elimina la quantità in eccesso attraverso l’apertura dell’orecchio. Problemi quali l’occlusione hanno spesso origine dal tentativo di pulire le orecchie con un bastoncino o con un altro oggetto. I sintomi relativi all’occlusione includono dolore, prurito, ronzio alle orecchie o perdita dell’udito. Il medico può rimuovere il cerume in eccesso tramite un’operazione di irrigazione o mediante la rimozione manuale.

stranezze corpo umano

Lingua nera villosa

No, non si tratta di una caratteristica appartenente a una creatura frutto della fantasia. La lingua nera villosa si verifica quando sul dorso della lingua si presentano propaggini villose di diversa lunghezza. Inizialmente si presenta come una lesione di colore bianco, per poi divenire nera a causa dell’accumulo di pigmenti esogeni contenuti in sostanze come caffè e prodotti di combustione del tabacco non rimossi con una adeguata igiene orale. Le cause, come brevemente anticipato, possono essere scarsa igiene orale, fumo, alcuni collutori, radioterapia a testa e collo, e alcuni farmaci. Per contrastare questa condizione, è consigliabile lavarsi denti e lingua due volte al giorno, utilizzare un apposito raschietto per la pulizia della lingua ed evitare fattori aggravanti.

Spasmi oculari

Gli spasmi delle palpebre, chiamati anche blefarospasmi, sono imprevedibili, fastidiosi e innocui. Gli spasmi oculari possono essere causati da stress, stanchezza, affaticamento della vista, caffeina e secchezza oculare. Gli spasmi oculari di grave entità possono essere causati, invece, da disturbi neurologici, come la sindrome di Tourette. I blefarospasmi scompaiono spontaneamente, ma se sono di grave entità potrebbero essere raccomandate delle iniezioni di Botox.

Sviluppo eccessivo del seno maschile

La ginecomastia di solito è causata da cambiamenti occorsi a carico dei normali livelli ormonali sopraggiunti alla nascita, durante la pubertà e in età adulta avanzata. Nel caso dei neonati e degli adolescenti, la causa è da ricercarsi nell’alterato equilibrio fra estrogeni (ormoni femminili) e androgeni (ormoni maschili). Nel caso di uomini in età adulta avanzata, tale condizione può essere correlata all’assunzione di determinati farmaci, a problemi epatici o renali, oppure a forme tumorali. La valutazione del medico permette di identificare la causa del problema, anche se di per sé, la ginecomastia è generalmente innocua.

Occhiaie

Il vostro sguardo ricorda quello di un procione? Le persone generalmente additano come “colpevoli” l’età o la stanchezza e hanno ragione. La carenza di sonno rende la pelle pallida enfatizzando le occhiaie, mentre l’età contribuisce ad assottigliare la pelle intorno agli occhi rendendo più visibile una eventuale variazione di colore. Anche le allergie possono causare la comparsa delle occhiaie e persino l’ereditarietà gioca un ruolo importante.

Crescita eccessiva di peli

Sono poche le donne che presentano una crescita eccessiva di peli su viso e corpo, ma sebbene l’irsutismo sia una condizione imbarazzante, è tuttavia generalmente innocua. L’irsutismo colpisce il 5% circa delle donne. Può essere una condizione di natura genetica o causata dalla sindrome dell’ovaio policistico (caratterizzata da un eccesso di androgeni, ovvero di ormoni maschili). In rari casi, l’irsutismo è causato da tumori ormono-secernenti. Il trattamento dipende dalla causa e può includere sbiancamento del pelo, elettrolisi, terapie ormonali e depilazione laser.

Unghie scolorite

Avete notato dei cambiamenti di colore nelle vostre unghie? Circa il 50% dei problemi a carico delle unghie è causato dalle infezioni fungine. Una eventuale colorazione verdastra delle unghie può essere causata da batteri pseudomonas ed è facilmente curabile con l’impiego di antibiotici. Le unghie giallastre sono spesso indice di infezione fungina, mentre la colorazione rossa, viola o nera sotto le unghie può essere causata dalla presenza di sangue derivante da un infortunio. Le variazioni di colore a carico delle unghie possono essere anche correlate a trattamenti medici o possono rappresentare un campanello di allarme di una condizione di fondo più grave. Se avete qualche dubbio circa il colore delle vostre unghie, consultate il medico.

Naso rosso da rosacea

La rosacea spesso causa la comparsa di macchie rosse sulla pelle delicata del viso. In rari casi, il naso si ingrossa e diventa irregolare. Tale condizione è chiamata rinofima. Questo accade più comunemente negli uomini e la genetica gioca un ruolo importante. I trattamenti possono includere terapie laser e altre terapie della luce, la dermoabrasione e la elettrocauterizzazione.

Afte

Le afte sono piccole ulcere che si formano all’interno della bocca. Esse vengono chiamate anche ulcere aftose. A differenza dell’herpes labiale, le afte non sono causate da un virus. Le cause sono da ricercarsi nell’assunzione di determinati alimenti, in eventuali carenze nutrizionali, nello stress emotivo o nell’eventuale presenza di lesioni all’interno della bocca. Se necessario, il trattamento include l’applicazione di farmaci topici e l’impiego di collutori specifici.


Condividi con: