Smettere di fumare: come evitare un aumento di peso


Congratulazioni! La decisione di smettere di fumare è tra le scelte migliori da intraprendere per salvaguardare e migliorare la vostra salute. Tuttavia, una delle preoccupazioni primarie di coloro che decidono di dare un taglio netto a questa abitudine malsana, è l’aumento di peso. Ma provate a non preoccuparvi del peso durante il percorso che avete intrapreso per dire basta al fumo. Concentratevi in primo luogo su come dire addio in modo definitivo al fumo. In seguito, avrete tutto il tempo necessario per continuare a migliorare il vostro stato di salute in molteplici modi, come per esempio raggiungere e mantenere un peso salutare.

Link sponsorizzati

Fumo: i rischi per la salute

Il fumo aumenta notevolmente il rischio di cancro ai polmoni, una delle cause maggiori di decesso dovute al cancro. Esso è anche correlato al tumore di esofago, laringe, reni, pancreas e cervice. Fumare aumenta inoltre il rischio di sviluppare malattie polmonari e cardiache. Nelle donne in gravidanza, il fumo è correlato al parto prematuro, a una alterazione del peso del nascituro (il peso potrebbe essere inferiore a quello normale) e a complicazioni relative al parto.

Smettere di fumare comporta un aumento di peso?

Non tutti aumentano di peso quando smettono di fumare. Tra le persone che sperimentano questo effetto secondario, l’aumento di peso varia in media fra i 3 e i 4 chili. Circa il 10% degli individui che smettono di fumare aumentano di peso in modo considerevole (13 chili o più).

Cosa causa questo aumento di peso?

Le ragioni possono essere molteplici e tra queste vi è:

  • Maggiore appetito. Smettere di fumare può acuire la sensazione di fame con conseguente consumo di maggiori quantità di cibo. Tuttavia, questa sensazione solitamente scompare dopo alcune settimane.
  • Maggiore consumo di spuntini e bevande alcoliche. Alcune persone, dopo aver smesso di fumare, tendono a consumare una quantità maggiore di alimenti ricchi di grassi e zuccheri, e di bevande alcoliche.
  • Ritornare a bruciare le calorie ad un tasso normale. Ogni sigaretta che fumate fa sì che il vostro organismo bruci le calorie più rapidamente, ma non dimenticate che questa abitudine è dannosa per il cuore. Una volta che si smette di fumare, questo effetto temporaneo scompare e ritornerete a bruciare le calorie in modo leggermente più lento su base giornaliera.

E’ possibile evitare l’aumento di peso?

Sebbene sia consigliabile mantenersi fisicamente attivi e seguire un regime alimentare sano mentre si smette di fumare, cercate di non preoccuparvi del vostro peso. E’ bene prima concentrarsi sul dire basta al fumo per poi focalizzarsi, in un secondo momento, sul controllo del peso. Fate un passo alla volta.

smettere di fumare (600 x 442)

Accettare sé stessi

Se siete aumentati di qualche chilo dopo essere riusciti ad eliminare la pessima abitudine del fumo, non fatevene un cruccio e soprattutto fate in modo che i chili in più non diventino un chiodo fisso. Siate invece orgogliosi del fatto che avete intrapreso un percorso atto a migliorare la vostra salute. Smettere di fumare comporta molteplici effetti positivi, tra cui:

  • più energia
  • denti più bianchi
  • alito più fresco e profumato
  • vestiti e capelli più profumati
  • meno rughe e una pelle dall’aspetto più sano
  • voce meno rauca

Praticare regolarmente attività fisica di moderata intensità

Quando si smette di fumare, praticare esercizio fisico contribuisce ad evitare un notevole aumento di peso. L’attività fisica, inoltre, giova all’umore e aiuta a sentirsi più energici. Senza contare gli effetti benefici a livello di respirazione.

Ponetevi come obiettivo almeno 30 minuti di attività fisica di moderata intensità quasi tutti i giorni della settimana (preferibilmente tutti i giorni). Potete anche suddividere il vostro programma di allenamento in sessioni più brevi. Non è necessario fare tutto subito. Dopo aver smesso definitivamente di fumare e quando vi sentirete pronti per perdere peso, potrebbe essere necessario praticare più di 30 minuti di attività fisica al giorno per poter raggiungere i vostri obiettivi di perdita di peso.

Idee per mantenersi attivi tutti i giorni

  • Sfruttate la pausa pranzo per fare una passeggiata o per eseguire esercizi di stretching. Oppure fate quattro passi dopo cena.
  • Iscrivetevi ad un corso di danza o di yoga. Chiedete ad un amico o ad un’amica di farvi compagnia.
  • Scendete dal pullman una fermata prima rispetto a quella abituale e percorrete il resto della strada a piedi.
  • Se dovete andare per negozi, al cinema o a casa, provate a parcheggiare l’auto un po’ più lontano rispetto al solito.
  • Usate le scale invece dell’ascensore.

Limitare il consumo di spuntini e bevande alcoliche

Quando si decide di smettere di fumare, consumare una quantità maggiore di spuntini ricchi di grassi e zuccheri, e di bevande alcoliche comporta inevitabilmente un aumento di peso. Le idee qui di seguito possono esservi di aiuto nella scelta di cibi e bevande salutari.

  • Non rimanete troppo a lungo a stomaco vuoto.
  • Mangiate a sufficienza durante i pasti in modo da sentirvi sazi, ma senza eccedere.
  • Mangiate lentamente in modo da permettere all’organismo di percepire i segnali relativi alla sazietà.
  • Fate spuntini salutari tra un pasto e l’altro (frutta e verdura fresche o yogurt magri).
  • Concedetevi occasionalmente qualche peccato di gola. Se siete amanti del gelato, per esempio, gustatevi una piccola porzione (1/2 tazza) del vostro gusto preferito.
  • Optate per tisane, cioccolata calda a base di latte privo di grassi o acqua invece di consumare una bevanda alcolica.

Prendere in considerazione l’assunzione di farmaci per smettere di fumare

Rivolgetevi al medico e chiedete consiglio circa i farmaci che possono essere di aiuto per contrastare il vizio del fumo. In alcune persone, l’aumento di peso è irrisorio nel momento in cui utilizzano farmaci specifici. I medicinali da prendere in considerazione in questi casi includono la terapia sostitutiva con nicotina (cerotti, gomme da masticare, spray nasale e inalatore) o farmaci antidepressivi. I cerotti e la gomma da masticare sono acquistabili in farmacia senza prescrizione medica.

L’aiuto di una figura professionale per tenere il peso sotto controllo

Potrebbe risultarvi più semplice tenere il peso sotto controllo grazie all’aiuto di una figura professionale. Chiedete al vostro medico di base se nella vostra zona esiste un programma per tenere il peso sotto controllo. Potete anche rivolgervi ad un dietista o ad un nutrizionista per diventare più attivi fisicamente e adottare un regime alimentare sano.

L’aumento di peso può essere dannoso per la mia salute?

Sebbene aumentare di peso dopo aver smesso di fumare sia un effetto indesiderato, ricordate che i benefici a livello di salute derivanti dall’eliminazione del vizio del fumo sono di gran lunga superiori ai rischi correlati ad un lieve aumento di peso. Smettendo di fumare, avrete intrapreso un grande passo per migliorare la vostra salute. Invece di preoccuparvi riguardo ad un eventuale aumento di peso, concentratevi sullo smettere di fumare. Una volta che sarete finalmente liberi dal vizio del fumo, potrete dedicarvi al raggiungimento e al mantenimento di un peso salutare diventando fisicamente più attivi e scegliendo alimenti più sani.

Referenze

MedicineNet: “Weight Control and Smoking Cessation” (“Controllo del peso e smettere di fumare”)


Condividi con: