Metabolismo: come accelerarlo e mantenerlo attivo - Oldeconomy

Metabolismo: come accelerarlo e mantenerlo attivo




L'accelerazione del metabolismo rappresenta una sorta di Santo Graal per coloro che decidono di perdere peso e mantenersi in forma, ma la velocità con cui il corpo brucia calorie dipende da diversi fattori. Alcune persone ereditano, geneticamente parlando, un metabolismo veloce. Gli uomini tendono a bruciare più calorie delle donne, anche a riposo. E per la maggior parte delle persone, il metabolismo rallenta progressivamente dopo i 40 anni. Sebbene non sia possibile controllare l'età, il sesso o il corredo genetico, esistono altri modi per accelerare il metabolismo. Qui di seguito vi proponiamo 10 semplici modi che possono esservi di aiuto.

 

metabolismo_pesi.jpg

Il ruolo dei muscoli

Il corpo brucia costantemente calorie, anche quando, a livello pratico, non stiamo svolgendo nessun tipo di attività. Il tasso metabolico a riposo è più elevato nelle persone con una maggiore massa muscolare. Ogni mezzo chilo di muscoli utilizza circa 6 calorie al giorno solo per "auto-mantenersi", mentre la medesima quantità di grasso brucia solo 2 calorie al giorno. Questa piccola differenza, con l'andare del tempo, può aumentare. Inoltre, dopo una sessione di allenamento basato sulla resistenza, vengono attivati tutti i muscoli del corpo incrementando, in questo modo, il tasso metabolico medio giornaliero.

L'allenamento aerobico

L'esercizio aerobico può non contribuire allo sviluppo di una possente massa muscolare, ma è in grado di accelerare il metabolismo nelle ore successive l'allenamento. La mossa vincente è quella di osare. Un allenamento ad elevata intensità favorisce un incremento più duraturo del tasso metabolico a riposo, rispetto agli esercizi a bassa o moderata intensità. Per trarre il massimo beneficio, provate una sessione di attività fisica più intensa in palestra oppure mentre state facendo una tranquilla camminata, includete qualche breve sessione di jogging.

Bere più acqua

Il corpo necessita di acqua per processare le calorie. Se siete anche solo leggermente disidratati, il metabolismo potrebbe risentirne e rallentare. In uno studio, gli adulti che avevano bevuto 8 o più bicchieri di acqua al giorno bruciavano più calorie rispetto a coloro che ne avevano bevuti solo 4. Per mantenere un corretto livello di idratazione, bevete un bicchiere di acqua o di un'altra bevanda non zuccherata prima di ogni pasto e spuntino. Inoltre, provate a sgranocchiare frutta e verdura fresche, che sono ricche di liquidi, invece di farvi tentare da salatini e patatine.

Mangiare spesso

Mangiare spesso può essere davvero di aiuto se si è intenzionati a perdere peso. Quando consumate pasti corpulenti a molte ore di distanza l'uno dall'altro, inducete inconsapevolmente il metabolismo a rallentare. Un piccolo pasto o uno spuntino ogni 3-4 ore fanno sì che il metabolismo permanga attivo e questo vi permetterà di bruciare più calorie nel corso della giornata. Diversi studi hanno anche dimostrato che le persone che fanno spuntini regolarmente sono più portate a mangiare meno durante i pasti principali.

Viva le pietanze piccanti

I cibi piccanti contengono sostanze chimiche che favoriscono l'accelerazione del metabolismo. Mangiando un cucchiaio di peperoncino rosso o verde tritato accelererete temporaneamente il tasso metabolico del 23%. Alcuni studi suggeriscono che questo effetto dura solo una trentina di minuti circa, ma consumando spesso cibi piccanti, i benefici non possono che sommarsi. Per una rapida "spinta" al metabolismo, insaporite la pasta o la zuppa (o qualsiasi altra pietanza di vostro gradimento) con granelli di pepe rosso.

Consumate più proteine

Il corpo brucia il doppio delle calorie durante la digestione delle proteine rispetto alla digestione di grassi o carboidrati. Anche se è vostra intenzione seguire un'alimentazione equilibrata, potete comunque provare a sostituire alcuni carboidrati con cibi ricchi di proteine magre per dare una sferzata di energia al metabolismo durante i pasti. Fonti salutari di proteine sono: carne magra di manzo e di maiale, pesce, carne bianca di pollo, tofu, frutta secca, legumi, uova e prodotti lattiero-caseari poveri di grassi.

Preferite il caffè nero

Se siete degli amanti del caffè, molto probabilmente vi sarete resi conto di un incremento di energia e concentrazione subito dopo il classico rituale mattutino della "sacra" tazzina di caffè. Alcuni di questi benefici sono correlati ad un aumento a breve termine del tasso metabolico. Uno studio ha dimostrato che la caffeina presente in due tazze di caffè ha portato una donna di 66 chili a bruciare 50 calorie in più nelle 4 ore successive il consumo della bevanda. Assicuratevi di berlo nero. Se aggiungete panna, zucchero o sciroppi aromatizzanti, introdurrete una quantità maggiore di calorie rispetto a quella delle calorie bruciate.

Tè verde

Bevendo tè verde o tè oolong potrete usufruire dei benefici combinati di caffeina e catechine, sostanze che possono accelerare il metabolismo per un paio d'ore. La ricerca suggerisce che il consumo di 2-4 tazze di tè stimola l'organismo a bruciare 50 calorie in più al giorno. Questo corrisponde ad una perdita annua di 2 chili.

Evitate le diete drastiche

Le diete drastiche, ovvero quelle che prevedono un apporto calorico giornaliero inferiore a 1.000, sono disastrose per chi ha come scopo primario quello di accelerare il metabolismo. Sebbene queste diete facciano dimagrire (in modo malsano e a scapito di una buona alimentazione), un'elevata percentuale di questa perdita di peso coinvolge i muscoli. Più la massa muscolare è bassa, più lento sarà il metabolismo. Il risultato finale sarà un corpo che brucia molte meno calorie e che aumenterà di peso più velocemente rispetto al corpo che avevate prima di iniziare questo tipo di dieta.

Una "macchina" brucia calorie

L'impatto dei diversi alimenti e delle differenti bevande sul metabolismo è irrisorio rispetto a quello necessario per perdere peso in modo costante. La scelta migliore da intraprendere per creare una "macchina" brucia calorie è quella di lavorare sui muscoli ed essere attivi. Più movimento fate al giorno, più calorie bruciate. E ricordate: praticare attività fisica di mattina comporta l'importante beneficio di stimolare il metabolismo accelerandolo per ore.

 

 

Referenze

  • Acheson, K. The American Journal of Clinical Nutrition, 1980
  • Arria, A. The Journal of the American Medical Association, 2011
  • Glade, M. Nutrition ottobre 2010
  • Halton, T. Journal of the American College of Nutrition, 2004
  • Jenkins, D. New England Journal of Medicine, 1989
  • McKinley Health Center: "Breaking Down Your Metabolism"
  • Medscape: "Increasing Basal Metabolic Rate Through Exercise"
  • National Council on Strenght and Fitness: "A pound of Muscle Burns 30-50 Kcal/Day, Really..."
  • Rutherford, J. International Journal of Sport Nutrition and Exercise Metabolism, agosto 2010
  • The Hormone Foundation: "The Hormone Foundation's Patient Guide on Metabolic Risk"
  • Venables, M. The American Journal of Clinical Nutrition 2008
  • Westerterp-Plantenga, M. Physiology and Behavior, 2006
  • Woodland, K. Medicine and Science in Sports and Exercise, 1996




Link sponsorizzati