Bocca secca e asciutta: cause, sintomi e rimedi - Oldeconomy

Bocca secca e asciutta: cause, sintomi e rimedi




Quando la bocca secerne una quantità scarsa o inesistente di saliva, si verifica un fenomeno conosciuto come bocca secca o secchezza delle fauci. La saliva secreta in presenza di bocca secca, inoltre, tende ad essere filamentosa e poco fluida. Tuttavia, la secchezza delle fauci non è riconducibile solo alla frequente sensazione di sete. La saliva aiuta a gustare ciò che si mangia e si beve, e svolge un ruolo importante nella digestione del cibo. Essa contribuisce all'eliminazione delle particelle di cibo che permangono tra i denti dopo aver mangiato e neutralizza gli acidi contribuendo a prevenire la carie. La secchezza della bocca viene chiamata anche xerostomia

 

labbra secche di donna.jpg

Bocca secca e pelle secca 

La carenza di saliva causa la secchezza della pelle nella zona interna ed esterna della bocca. Le labbra tendono a screpolarsi e possono formarsi piccole lesioni agli angoli della bocca. La lingua diventa ruvida e secca ed è anche possibile riscontrare qualche difficoltà a deglutire o a parlare, proprio a causa della carente lubrificazione.

Effetti collaterali imbarazzanti

La secchezza della bocca provoca spiacevoli effetti collaterali. Se la salivazione è scarsa, i residui di cibo, che tendono a permanere tra i denti dopo aver mangiato, non vengono eliminati e questo può causare la comparsa di alito cattivo persistente. Quando mettete il rossetto e notate che esso attecchisce ai denti macchiandoli, potrebbe proprio essere a causa di una scarsa salivazione. La bocca asciutta, inoltre, può essere anche uno dei fattori scatenanti di raucedine o di quella fastidiosa sensazione di solletico alla gola.

I farmaci possono causare secchezza

Più di 400 tipi di medicinali possono causare secchezza delle fauci, tra cui i farmaci da banco atti a trattare i sintomi di allergie e raffreddore, così come molte medicine prescritte in caso di ipertensione, vescica iperattiva e problemi di salute mentale. La secchezza può essere anche il risultato di alcuni trattamenti medici, come le radiazioni atte a curare alcuni tipi di cancro, che possono comportare il danneggiamento delle ghiandole salivari. La chemioterapia talvolta rende la saliva più densa provocando, di conseguenza, la sensazione di bocca secca.

Il danneggiamento dei nervi può influire sulla secchezza della bocca

La sensazione di bocca secca può essere correlata al danneggiamento dei nervi causato da lesioni alla testa o al collo. Alcuni nervi fungono da trasmettitori fra cervello e ghiandole salivari. Se questi nervi vengono danneggiati, potrebbero non essere più in grado di trasmettere alle ghiandole salivari il comando di produrre saliva. La carenza di saliva, inoltre, rende difficoltosa la degustazione degli alimenti, poiché la saliva trasporta i sapori presenti nel cibo alle cellule nervose di bocca e gola.

Altre cause di bocca secca

La secchezza della bocca può essere causata da una condizione medica chiamata sindrome di Sjögren. Si tratta di una malattia autoimmune in cui i globuli bianchi, chiamati linfociti, attaccano le ghiandole lacrimali e salivari. I sintomi più comuni di questa condizione sono, infatti, la secchezza di occhi e bocca. La secchezza della bocca insorge anche nei pazienti affetti da diabete e AIDS.

Fumare può peggiorare la situazione

Esistono molteplici ragioni per smettere di fumare, la secchezza della bocca è tra queste. Fumare non causa la secchezza della bocca, ma fumare sigarette, sigari e pipe o utilizzare altri prodotti a base di tabacco, può aggravare una condizione di secchezza preesistente. Anche l'alcol e la caffeina possono causare secchezza.

Il medico può esservi di aiuto nel trovare il giusto trattamento

Se soffrite dei sintomi tipici della secchezza delle fauci, consultate il medico o il dentista. Se non state assumendo farmaci che possono causare il problema, i sintomi potrebbero essere riconducibili ad una condizione medica di base non diagnosticata, come la sindrome di Sjögren o il diabete.

L'importanza di una corretta e regolare igiene orale

La carenza di saliva può essere dannosa per i denti. Se soffrite di secchezza della bocca, effettuare visite dentistiche regolarmente è di fondamentale importanza. Utilizzate il filo interdentale e lavate i denti tutti i giorni per rimuovere cibo e batteri. Se non potete lavarvi i denti dopo mangiato, sciacquate la bocca. Sorseggiate acqua frequentemente durante il giorno e utilizzate collutori o prodotti dentali privi di alcool.

Consigli per stimolare la produzione di saliva

Consultate il medico e chiedete se esiste un farmaco che possa contribuire ad alleviare i sintomi tipici della bocca secca. Succhiare caramelle senza zucchero o masticare chewing-gum senza zucchero contribuisce a stimolare la salivazione. In alcune persone, i farmaci da banco sostitutivi della saliva possono fornire un sollievo temporaneo.

Sorseggiare acqua di frequente contribuisce a mantenere la bocca umettata. Evitate le bevande dolci, acide o contenenti caffeina. Bere acqua o latte durante i pasti aumenta l'umidità della bocca e favorisce la masticazione e la deglutizione. Per alleviare i sintomi tipici della bocca secca, potete anche provare a dormire in una stanza provvista di umidificatore. Infine, fate il possibile per recarvi dal dentista regolarmente. La pulizia dei denti e gli esami di routine sono fondamentali.

 

 

Referenze

  • American Academy of Otolaryngology-Head and Neck Surgery
  • American Association of Neurological Surgeons
  • American Dental Association
  • California Pacific Medical Center
  • Journal of the American Dental Association
  • National Diabetes Education Program
  • National Institute of Dental and Craniofacial Research
  • National Institute of Neurological Disorders and Stroke
  • National Institutes of Senior's Health
  • Sjogren's Syndrome Foundation
  • University of Iowa Science Relations




Link sponsorizzati