Al lavoro vi sentite spesso privi di energia? Ecco come rimediare


La ricerca ha dimostrato che l’orario in cui di solito l’energia comincia a scemare si aggira intorno alle 2.16 del pomeriggio, ovvero quando i lavoratori si sentono spossati e incapaci di concentrarsi.

Link sponsorizzati

Prima di rimediare a questo problema ricorrendo a una barretta di cioccolato o a un pacchetto di patatine, provate i rimedi che andremo a suggerirvi qui di seguito.

 

donna addormentata sulla scrivania in ufficio.jpg

Spuntino pomeridiano

La carica di energia che di solito dà uno spuntino composto prevalentemente da zuccheri, è temporanea e di breve durata. Provate invece a spezzare la fame con frutta fresca, frutta disidratata o frutta secca. Questi alimenti, oltre a rappresentare una scelta alimentare salutare, sono una fonte di energia di lunga durata. Se non riuscite a fare a meno di qualcosa di dolce, preferite qualche cubetto di cioccolata fondente di buona qualità. Contiene meno zuccheri.

Un po’ di movimento

Stare seduti ricurvi tutto il giorno davanti al pc rende stanchi e doloranti. Anzitutto, assicuratevi di sedervi alla scrivania in modo corretto. Concedetevi delle pause, almeno una ogni ora: alzatevi, muovetevi all’interno del vostro spazio lavorativo e muovete le gambe. Alcuni respiri profondi e un po’ di stretching aiuteranno la circolazione e il vostro livello di energia.

Provate questi mini-esercizi:

  • incrociate le mani, stendete le braccia in avanti per poi portarle sopra la vostra testa.
  • alzate le spalle fino a toccare i lobi delle orecchie e fatele ruotare delicatemente all’indietro.
  • stendete le gambe in avanti. Puntate e flettete i talloni.
  • abbracciate le ginocchia, una per volta, piegandovi verso di esse col busto.

Bevete acqua

Se non bevete una quantità sufficiente di acqua, vi sentirete assonnati, la vostra capacità di concentrazione sarà minore e potrebbe anche insorgere un fastidioso mal di testa. Molto spesso la sensazione di fame corrisponde in realtà al bisogno di bere. Non aspettate di essere assetati per bere. Tenete sulla scrivania una bottiglia di acqua, così facendo sarete più portati a bere regolarmente e avrete modo di appurare se state bevendo a sufficienza o meno.

Modificate il vostro modo di focalizzare gli obiettivi lavorativi

Se la mole di lavoro che dovete affrontare sembra infinita, è facile perdere entusiasmo e sperimentare un calo di energia. Organizzate e suddividete la lista delle “cose da fare” in piccoli e gestibili obiettivi e concedetevi una pausa ogni volta che avrete portato a termine un compito. Questo vi aiuterà a rimanere concentrati. Occupatevi dei compiti meno pesanti nel primo pomeriggio, così non sarà necessario un livello di concentrazione elevato.

 


Condividi con: