Cura della pelle e rimedi antirughe: qual’è la verità?


Al giorno d’oggi siamo costantemente bombardati da messaggi pubblicitari come: “Usa questa crema”, “Ricorda di esfoliare la pelle”, “Bevi più acqua”, “Compra questa cura per l’acne”. La cura della pelle è fondamentale e questo già lo sappiamo, ma fino a che punto i suggerimenti e i prodotti che ci vengono propinati quotidianamente corrispondono a realtà?

Link sponsorizzati

Vediamo quali sono i luoghi comuni che riguardano la cura della pelle.

L’abbronzatura artificiale è sicura poiché non si è esposti ai raggi UVB

L’abbronzatura di per sè non è salutare e può essere causa di cancro della pelle e invecchiamento precoce. Ma per quanto riguarda l’abbronzatura artificiale? I produttori di apparecchiature per l’abbronzatura artificiale spesso sostengono che lettini, docce o lampade abbronzanti filtrano i raggi UVB. Ma quando utilizzate questo tipo di attrezzature, la vostra pelle è comunque esposta ai raggi UVA, che penetrano negli strati profondi della della pelle danneggiandola, ovvero causandone l’invecchiamento prematuro e il rischio di formazione del cancro della pelle.

Più il fattore di protezione è elevato, migliore è la protezione

Esistono tre tipi di raggi ultravioletti (UV): UVA, UVB e UVC. I raggi UVA penetrano la pelle abbastanza in profondità, alterandone la pigmentazione e dando così luogo all’abbronzatura. I raggi UVB sono la causa primaria di eritema solare e scottature. Questo tipo di raggi danneggia anche il DNA della pelle e causa fotoinvecchiamento, cambiamenti a livello di pigmentazione e carcinoma. I raggi UVC sono assorbiti dall’atmosfera e non raggiungono, per questo motivo, la superficie terrestre.

Il fattore di protezione (SPF) di una crema solare indica il livello di protezione che il prodotto offre contro i raggi UVB. Le creme solari, quindi, devono proteggere sia contro i raggi UVA sia contro i raggi UVB. La dicitura “ad ampio spettro” significa che la protezione è estesa sia contro i raggi UVA che i raggi UVB. Optate per un fattore di protezione che sia pari almeno a 15 e controllate che il prodotto contenga almeno uno dei seguenti elementi: mexoryl, oxybenzone o avobenzone contro i raggi UVA, oppure biossido di titanio (titanium dioxide) o ossido di zinco (zinc oxide), che blocca sia i raggi UVA che i raggi UVB.

Quando è nuvoloso, la crema solare non è necessaria

Anche quando è nuvoloso, le radiazioni UV del sole raggiungono la superficie terrestre. Quindi, assicuratevi di applicare la crema solare ogni giorno. Ricordate di riapplicarla ogni due ore e dopo aver nuotato o sudato.

Inoltre, tenete bene a mente che truccarvi con prodotti con fattore di protezione non significa essere protette. Dovreste applicare una quantità di trucco dalle 14 alle 15 volte superiore per poter raggiungere il livello di protezione indicato sul cosmetico che utilizzate. La stessa cosa vale per il fondotinta. Assicuratevi di utilizzare una crema solare in aggiunta ai cosmetici.

Strofinare il viso con il sapone aiuta a mantenere la pelle sana e priva di acne

Quando strofinate il viso, togliete parte degli oli e delle barriere protettive naturali della pelle. Questo può comportare arrossamenti e irritazioni. Usate, invece, un detergente delicato e applicate successivamente una crema idratante o solare.

rimedi anti-rughe

I trattamenti per il viso e la microdermoabrasione sono ottimi per la cura quotidiana della pelle

Si tratta di un luogo comune abbastanza popolare, soprattutto con la proliferazione delle spa o dei centri di bellezza che offrono trattamenti anche giornalieri. Ma un recente studio condotto in India ha portato alla conclusione che i trattamenti per il viso, a dire il vero, causano episodi di acne nell’80% delle persone.

Certo, fanno sentire bene ma non hanno benefici a lungo termine sulla pelle, a parte il rilassamento. Lo stesso vale per la microdermoabrasione, la quale esercita la sua funzione solamente sullo strato superficiale della pelle. Questi trattamenti, in conclusione, sono una perdita non solo di tempo ma anche di denaro.

I prodotti per la pelle costosi sono più efficaci

Non è vero. Alcuni prodotti reperibili nei supermercati sono anche migliori di quelli proposti dalle marche più rinomate e costose. La maggior parte dei principi attivi che si trovano nelle creme anti-età sono infatti simili, sia che siano vendute nel supermercato sotto casa sia nelle profumerie più ricercate. Certo, non si può dire che i prodotti per la pelle venduti ad un prezzo elevato non siano di buona qualità, ma potete tranquillamente acquistare cosmetici simili, ad un prezzo inferiore. Se poi volete pagare di più perché adorate il profumo, la confezione o la marca stessa di un determinato prodotto, questa è una decisione che spetta esclusivamente a voi.

I prodotti anti-età o le creme antirughe cancellano le rughe

La maggior parte delle creme antirughe idrata semplicemente la pelle conferendole un aspetto temporaneamente migliore. Quindi non fatevi condizionare dagli slogan pubblicitari che promettono miracoli. Esiste, tuttavia, un prodotto efficace per contrastare i segni d’espressione: i retinoidi topici.

Spesso vendute col nome di “retinolo” o “tretinoina”, queste creme o pastiglie penetrano la pelle e aumentano il ricambio cellulare della pelle. Gli studi hanno dimostrato che questi prodotti sono piuttosto efficaci nella cura dell’acne, nella riduzione dei segni d’espressione e delle rughe, e nel contrastare gli effetti del fotoinvecchiamento o dei danni causati dal sole.

Utilizzate anche una crema antiossidante contenente vitamina C, ma fate attenzione perché tende a destabilizzarsi molto velocemente, quindi sarebbe meglio acquistare un articolo prodotto da un’azienda affidabile.

In ogni caso, ricordate che non esistono prodotti magici.

Il laser può farmi ringiovanire di 20 anni

Esistono molteplici tipi di laser e tutti hanno funzioni differenti. Alcuni sono di aiuto contro le macchie causate dal sole, altri contro le rughe. Alcuni agiscono in profondità e attivano il collagene. Queste tecniche sono pubblicizzate talmente tanto che le persone hanno sviluppato la convinzione che possano essere in grado di trasformare un individuo, rendendolo completamente diverso.

Sebbene i laser siano migliori rispetto a quelli utilizzati qualche anno fa e anche i risultati siano più positivi con effetti collaterali minori, i pazienti, in ogni caso, devono essere realisti riguardo all’effettiva efficacia di questi strumenti. Se la vostra pelle è estremamente danneggiata, l’utilizzo del laser non può fare molto.

In conclusione, cosa bisogna realmente fare per mantenere la pelle curata e quali sono le migliori strategie anti-età? Non esponetevi troppo al sole, utilizzate una crema solare tutti i giorni più volte al giorno.

Referenze

  • Skin Cancer Foundation
  • CDC: “Skin Cancer”
  • U.S. Pharmacist: “Minimizing the Dangers of Sun Exposure”
  • AcneNet: “Adult Acne: Effective Treatment Available”
  • eMedicineHealth: “Acne”

Condividi con: