Dimagrire: gli alimenti brucia grassi


L’estate è alle porte, e come ogni anno incombe la corsa per perdere i chili di troppo accumulati durante l’inverno e sfoggiare così una linea invidiabile in spiaggia.

Link sponsorizzati

Il nostro consiglio primario è sempre quello di non seguire diete drastiche o fai da te (potreste ottenere l’effetto opposto a quello da voi desiderato). A questo proposito vi invitiamo a leggere l’articolo “Perdere peso: gli errori da evitare“.

La mossa vincente per perdere peso in modo salutare e permanente rimane sempre quella di seguire una dieta equilibrata abbinata ad attività fisica. Questo è un binomio al quale non potete sottrarvi se è vostra intenzione dimagrire e mantenere il peso forma raggiunto.

In ogni caso, se non siete sicuri su come procedere, rivolgetevi ad una figura professionale, come il dietologo. Saprà indirizzarvi nella giusta direzione e aiutarvi a raggiungere l’obiettivo che vi siete prefissati.

Una giusta alimentazione che comprende tutti i nutrienti necessari è fondamentale. Ma se da una parte esistono cibi che agevolano l’aumento di peso, dall’altra ne esistono altrettanti che aiutano a prevenire la formazione di grasso. Scopriamo insieme quali sono…

Yogurt greco

Ciò che rende lo yogurt greco un modo delizioso per perdere peso è il suo contenuto proteico. E’ infatti circa il doppio rispetto agli altri yogurt. Le proteine impiegano più tempo per essere digerite e questo permette di rimanere sazi più a lungo. Inoltre, il corpo brucia più calorie digerendo le proteine piuttosto che i carboidrati.

Quinoa

Questo cereale integrale dovrebbe essere parte integrante della vostra dieta dimagrante. Una tazza di quinoa, infatti, contiene 8 grammi di proteine e 5 grammi di fibre (sostanze che aiutano a mantenersi sazi, allontanando il senso di fame). Inoltre, è facile da cucinare come il riso. Contiene anche nutrienti come il ferro, lo zinco, il selenio e la vitamina E.

Cannella

Gli studi affermano che la cannella ha un effetto stabilizzante sui livelli di zucchero nel sangue. Questo può ridurre il senso di fame, specialmente nelle persone che soffrono di diabete di tipo 2. Provate ad abbinarla al caffè, al tè o allo yogurt. Potrete addolcire questi alimenti senza aggiungere calorie.

Peperoncino

Il peperoncino contiene un composto insapore chiamato capsaicina. Sembra che esso limiti il senso di fame e acceleri leggermente il metabolismo, ma solo per un breve lasso di tempo. In ogni caso, sembra che le persone tendano a mangiare meno quando il cibo è speziato.

Tè verde

Molti studi affermano che il tè verde agevoli la perdita di peso stimolando il corpo a bruciare grasso addominale. Il tè verde contiene catechine, un tipo di fitochimici che possono influenzare brevemente il metabolismo. Per trarre il maggior beneficio possibile da questa bevanda, sorseggiatela più volte al giorno. Bevetela calda, così facendo impiegherete più tempo per consumarla, rallentando l’apporto di calorie.

Pompelmo

Sebbene il pompelmo non abbia magiche proprietà brucia grassi, può comunque aiutare coloro che sono a dieta facendoli sentire sazi con un basso apporto calorico. Ciò è reso possibile dalla elevata quantità di fibre solubili presenti in questo frutto, le quali richiedono più tempo per essere digerite. Consumare mezzo pompelmo o bere un bicchiere di succo di pompelmo prima di un pasto vi aiuterà a sentirvi sazi. Questo vi permetterà di introdurre una quantità minore di calorie ad ogni pasto.

Anguria

Gli alimenti che contengono un’elevata quantità di acqua occupano più spazio nello stomaco. Questo fa sì che il nostro corpo percepisca di essere stato nutrito a sufficienza, lasciando, di conseguenza, meno spazio per altri cibi. Esistono molti tipi di frutta e di verdura ricchi di acqua e nutrienti, ma a basso apporto calorico. L’anguria è un ottimo esempio. E’ ricca dell’antiossidante licopene e contiene anche le vitamine A e C.

Pere e mele

Anche le pere e le mele contengono una elevata quantità di acqua. Consumatele con la buccia per un apporto extra di fibre, che vi aiuterà a sentirvi sazi più a lungo. E’ consigliabile consumare il frutto piuttosto che il succo di frutta. Non solo introdurrete nell’organismo una quantità maggiore di fibre, ma sarete costretti a masticare il frutto. Questa operazione richiede più tempo e un po’ di esercizio. Masticando, infatti, consumerete qualche caloria; bevendo il succo di frutta ovviamente no.

Uva e uva passa

La quantità di acqua contenuta in questi alimenti risulta evidente nel momento in cui provate a metterli a confronto in due contenitori separati a parità di peso. Entrambi hanno un apporto calorico pari a 100 calorie, ma l’uva permette di sentirsi sazi più a lungo.

Frutti di bosco

Come gli altri tipi di frutta, i frutti di bosco sono ricchi di acqua e fibre. Questo permette di sentirsi sazi più a lungo. Ma hanno anche un altro beneficio: sono molto dolci. Ciò significa che i frutti di bosco possono soddisfare la vostra voglia di dolce senza apportare livelli elevati di calorie. I mirtilli spiccano fra tutti in quanto facilmente reperibili e ricchi di antiossidanti.

Verdura cruda

La verdura cruda è un ottimo spuntino. Soddisfa il desiderio di sgranocchiare qualcosa, è ricca di acqua, che aiuta il senso di sazietà, ed è ipocalorica. Una mezza tazza di sedano contiene solo 8 calorie. Se la voglia di patatine vi assale, provate a rimpiazzarle con la verdura cruda. Sgranocchierete qualcosa ma senza ingrassare.

Uova

Gli studi affermano che mangiare proteine a colazione permette di tenere alla larga il senso di fame più a lungo rispetto ai carboidrati. Un uovo ha solo 75 calorie ma contiene 7 grammi di proteine di alta qualità, così come altri nutrienti fondamentali. Il corpo tenderà a bruciare più calorie digerendo le uova piuttosto che una colazione sostanziosa a base di carboidrati. Se il vostro livello di colesterolo è elevato, chiedete al medico quante uova alla settimana potete mangiare.

Caffè

Sembra troppo bello per essere vero, una delle vostre bevande preferite può aiutare ad accelerare il metabolismo e a perdere peso. Il caffè stimola leggermente il metabolismo. L’effetto è lieve ed è facilmente cancellato dalle calorie contenute in un caffè “arricchito” con altre sostanze.

In ogni caso, vi invitiamo a prestare attenzione alla quantità giornaliera di caffè che consumate onde evitare effetti poco gradevoli. Per maggiori informazioni circa gli effetti dovuti al consumo eccessivo di caffeina, vi consigliamo di leggere l’articolo “Caffeina: l’eccessivo consumo cosa comporta?“.

cibi brucia grassi

Crackers integrali

I crackers offrono un’alternativa povera di grassi e ricca di fibre ai crackers tradizionali. La ricerca afferma che le persone che sostituiscono i cereali raffinati con quelli integrali tendono ad avere una quantità di grasso addominale minore. I cereali integrali offrono anche un ricco assortimento di nutrienti. Potrete usufruire dei medesimi benefici passando al pane e alla pasta integrali.

Zuppa

La zuppa, quella a base di brodo e non quella cremosa, è di aiuto in molti modi a coloro che decidono di mettersi a dieta. E’ ricca di acqua, quindi riempie mantenendo l’apporto calorico al minimo. E’ calda e ciò vi impedisce di trangugiarla troppo velocemente. Se mangiata prima di un pasto, occupa il posto che avreste potuto riservare ad alimenti più calorici. Potete cucinare una zuppa più ricca che soddisfi ancor di più il palato, ma sempre con basso apporto calorico, aggiungendo pollo, pesce o fagioli.

Insalata

Un altro modo per riempirsi prima di un pasto è quello di mangiare insalata. La lattuga è ricca di acqua che andrà ad occupare spazio nello stomaco. In questo modo ci sarà meno spazio per cibi più grassi che potrebbero fare eventualmente parte di un pasto. Rendete la vostra insalata più sfiziosa aggiungendo frutta o altri tipi di verdura. Attenzione al condimento: usate solo olio di oliva e aceto.

Se condite l’insalata con olio e aceto, otterrete un altro beneficio anti-grasso. Sono necessarie più ricerche, ma alcuni studi affermano che l’aceto possa aiutare il corpo ad abbattere il grasso. In ogni caso, che questo effetto sia veritiero o meno, l’aceto rimane un’ottima scelta. E’ saporito, privo di calorie e rende l’insalata più gustosa.

Frutta secca

La frutta secca è un ottimo modo per spezzare la fame fra un pasto e l’altro. E’ ricca di proteine, fibre e grassi salutari per il cuore. Gli studi affermano che la frutta secca agevoli la perdita di peso e migliori i livelli di colesterolo, se mangiata con moderazione. Il segreto è prestare attenzione alla quantità.

Latte scremato

Il latte scremato è ricco di proteine e calcio ed è privo dei grassi che si trovano nel latte intero. Anche se privo di grassi, il latte scremato aiuta a sentirsi sazi. Richiede più tempo per essere digerito rispetto alle bevande contenenti meno proteine. Esistono prove che il latte scremato e altri latticini privi di grassi possano agevolare la perdita di peso, in particolar modo nella zona addominale. In ogni caso, sono necessarie maggiori richerche per confermare in via definitiva questo effetto.

Carne magra

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, le proteine aiutano a mantenersi sazi più a lungo e bruciano più calorie durante la digestione. Ma sceglietele con attenzione. Il petto di pollo senza pelle è un’ottima scelta, così come alcuni tagli magri di manzo. Fate in modo che le porzioni siano da 80 a 120 grammi l’una.

Pesce

Una delle migliori fonti di proteine è il pesce. Gli studi dimostrano che il pesce soddisfa più del pollo o del manzo. Questo a causa del tipo di proteine che esso contiene. La maggior parte del pesce è povero di grassi, e in ogni caso le eccezioni solitamente presentano un tipo salutare di grasso (grassi acidi omega 3). Gli omega 3, che si trovano nel salmone, nell’aringa e in altri pesci grassi, sembra che aiutino a proteggere contro le malattie cardiache e altre condizioni croniche.

Fagioli

I fagioli apportano un triplice effetto nutrizionale: sono dei vegetali, contengono proteine e sono un’ottima fonte di fibre. Questo significa che aiutano a mantenersi sazi a lungo con un apporto calorico limitato. Sono anche semplici e veloci da preparare. Una tazza di fagioli contiene 12 grammi di fibre, solo 4 grammi di grassi e 15 grammi di proteine.


Condividi con: