Rilassamento muscolare progressivo contro stress ed insonnia


Il rilassamento muscolare progressivo è una tecnica di rilassamento di notevole efficacia che viene utilizzata per controllare stress e ansia, per combattere l’insonnia e per ridurre i sintomi di alcuni tipi di dolore cronico.

Link sponsorizzati

Questa tecnica si basa su una semplice pratica, ovvero tendere un gruppo muscolare per volta per poi rilasciarlo durante la fase di rilassamento. I medici utilizzano la tecnica del rilassamento muscolare progressivo in combinazione con altre terapie standard per alleviare i sintomi di alcune condizioni, inclusi il mal di testa, l’ipertensione e disturbi gastrointestinali.

La tecnica del rilassamento muscolare progressivo è stata descritta da Edmund Jacobson negli anni trenta. Egli sosteneva che la tranquillità mentale è il risultato naturale del rilassamento fisico. Questa tecnica può essere appresa da tutti e richiede solo dai 10 ai 20 minuti di pratica al giorno.

E’ consigliabile tendere e rilassare un gruppo di muscoli per volta seguendo un ordine specifico. Generalmente, si inizia dalle estremità inferiori del corpo e si termina con le zone del viso, dell’addome e del torace. Potete praticare questa tecnica stando seduti o sdraiati. E’ bene indossare abiti comodi e scegliere un posto tranquillo privo di eventuali distrazioni.

rilassamento muscolare progressivo

Ecco come funziona:

  • Mentre inspirate, contraete un gruppo muscolare (per esempio la parte superiore della coscia) dai 5 ai 10 secondi. Espirate e rilasciate in modo repentino la tensione del gruppo muscolare in questione.
  • Rilassatevi per 10, 20 secondi e procedete con il prossimo gruppo muscolare (per esempio i glutei).
  • Mentre rilasciate la tensione, provate a focalizzarvi sui cambiamenti che percepite mentre il gruppo muscolare è rilassato. La visualizzazione, combinata al rilascio della tensione, può essere di ulteriore aiuto. Per esempio, immaginate che le sensazioni di stress scivolino via dal vostro corpo nel momento in cui rilassate ogni gruppo muscolare.
  • Proseguite con questa procedura, ovvero contraendo e rilassando i gruppi muscolari, fino alle estremità superiori del vostro corpo.

Le persone che soffrono di insonnia, spesso affermano che praticare il rilassamento muscolare progressivo di notte aiuta a prendere sonno. Questa tecnica è anche un ottimo strumento per imparare a conoscere il proprio corpo e i suoi segnali. Grazie alla pratica e al tempo, potrete imparare a identificare accuratamente e a ridurre i segnali di stress e tensione presenti nel vostro corpo.


Condividi con: