Stress: i benefici della meditazione


Quando siamo stressati il nostro corpo reagisce in modo automatico preparandoci a “combattere” o a “fuggire”. In casi di estremo pericolo, questa risposta fisica è utile. Tuttavia, uno stato prolungato di agitazione può causare danni fisici a qualsiasi parte del corpo. La meditazione agisce in modo contrario, ovvero riporta il corpo ad uno stato di calma e tranquillità e previene gli effetti fisici dovuti allo stress.

Link sponsorizzati

I benefici della meditazione

I benefici della meditazione sono molteplici. Essa può cambiare totalmente il vostro modo di reagire allo stress, proteggendovi dagli effetti dello stress cronico.

Mentre praticate la meditazione il battito cardiaco e la respirazione rallentano, la pressione sanguigna si normalizza, l’ossigeno viene utilizzato in modo più efficiente e la sudorazione è minore. Le ghiandole surrenali producono meno cortisolo, il cervello invecchia più lentamente e migliora il sistema immunitario. La mente si libera e la creatività aumenta. Le persone che meditano regolarmente riescono con più facilità ad eliminare abitudini poco salutari quali il fumo, il bere e le droghe.

La ricerca sulla meditazione è ancora agli inizi, ma è molto promettente.

Come funziona la meditazione?

La meditazione prevede il sedersi in una posizione rilassante e il liberare la mente. Potete focalizzarvi su un suono particolare, sul vostro respiro oppure sul nulla. È necessario che vi dedichiate a questa pratica almeno dai cinque ai venti minuti senza distrazioni di alcun tipo. Le sessioni di meditazione di lunga durata apportano grandi benefici, ma iniziare a piccoli passi aiuta a proseguire la pratica per più tempo. Scegliete un posto privo di rumore che possa garantirvi una certa privacy. Coloro che praticano la meditazione da molto tempo, potranno farlo ovunque.

meditazione

I pro della meditazione

La meditazione è gratuita, sempre disponibile, sorprendentemente efficace nella riduzione dello stress in poco tempo e nel preservare il benessere fisico e psicologico a lungo termine. Potrete sentirne i benefici subito dopo la prima sessione. Una figura esperta può essere d’aiuto, ma non è assolutamente necessaria. Potete imparare molte tecniche di meditazione efficaci leggendo un libro o consultando siti internet che trattano l’argomento.

I contro della meditazione

Richiede pratica e per alcune persone può essere difficile acquisirla inizialmente. Richiede pazienza e questo può essere un problema per coloro che hanno poco tempo libero. Tuttavia, dedicare tempo e sforzo a questa pratica vi ricompenserà ampiamente in termini di benefici tangibili.

Meditazione e altri metodi per combattere lo stress

A differenza di alcuni farmaci e di altre terapie, la meditazione non ha effetti collaterali. Le persone con limitazioni fisiche possono praticarla con molta più facilità rispetto ad esercizi fisici maggiormente impegnativi atti a ridurre lo stress.

Non è necessario l’utilizzo di nessun strumento specifico. La meditazione è gratuita e non è necessario reclutare un professionista che vi segua passo per passo.

Tuttavia, essa richiede disciplina e impegno. Per questo motivo, per alcuni risulterà più semplice affidarsi ad una guida esterna che li motivi costantemente.

Infine, per alcune persone è difficile liberare la mente dai pensieri della giornata. Per questo motivo la meditazione potrebbe essere più difficoltosa rispetto, per esempio, al tenere un diario che comporti il focalizzarsi sui loro pensieri o, comunque, ad altri metodi che possano distrarre tipo l’esercizio fisico o l’utilizzo dell’umorismo.


Condividi con: