Natale: guida all’acquisto di giocattoli sicuri


Questa guida ha lo scopo di aiutare il consumatore nella scelta di giocattoli sicuri e conformi alle leggi.

Link sponsorizzati

Chi vende o produce questa tipologia di articoli ha l’obbligo di attenersi a normative ben specifiche. Purtroppo a volte ciò non accade con conseguenti rischi che vanno a discapito del consumatore. Grazie ad alcune indicazioni, comunque, è possibile ovviare a questo problema.

Rendere felici i nostri bambini acquistando loro il giocattolo preferito ci riempie di gioia, ma è nostro dovere avere un occhio di riguardo circa la  sicurezza dello stesso. Giocattoli sì, quindi, ma sicuri.

 

 

Come riconoscere un giocattolo sicuro?

Come prima cosa sulla confezione del giocattolo devono essere riportate in modo visibile, leggibile e indelebile le seguenti informazioni in lingua italiana:

  • marchio CE. La presenza di questo marchio attesta che il produttore ha operato nel pieno rispetto delle normative di legge previste per la fabbricazione del giocattolo in questione.
  • nome, ragione sociale, marchio e indirizzo del produttore o del responsabile dell’immissione dell’articolo sul mercato.
  • avvertenze e precauzioni d’uso (fasce d’età idonee all’utilizzo del giocattolo, montaggio ed eventuale manutenzione).
  • nel caso di giocattoli che prevedono la presenza di apparecchi utilizzabili solo in presenza di adulti o di giocattoli contenenti prodotti chimici, deve essere presente la scritta “Attenzione. Da usare sotto la sorveglianza di adulti”.
  • avverte specifiche qualora il tipo di giocattolo le preveda.

Standard di sicurezza

  • il giocattolo e le parti di cui esso è composto non devono essere in alcun modo spigolosi, appuntiti o avere punti taglienti. Le dimensioni del giocattolo devono essere tali da impedire il rischio di soffocamento qualora il bambino lo porti alla bocca. Per esempio, i giocattoli destinati ai bambini inferiori ai 3 anni, devono avere un diametro inferiore a 3,17 cm.
  • gli ingranaggi dei giocattoli meccanici non devono essere accessibili in alcun modo al bambino, così come le palline che talvolta si trovano all’interno dei sonagli per bambini di pochi mesi.
  • il bambino non deve avere accesso alle batterie. Nel caso in cui il giocattolo preveda la presenza di un trasformatore, esso deve essere marchiato con l’apposito simbolo. Non deve, inoltre, avere comandi o essere parte integrante del gioco e comunque deve essere utilizzato da un adulto.
  • nella fabbricazione del giocattolo non devono essere utilizzati materiali tossici.
  • Alcune parti di bambole, peluche, ecc. (tipo naso, occhi e naso) devono essere resistenti allo strappo e il materiale con il quale vengono fabbricati non deve essere facilmente infiammabile.
  • i giocattoli tipo casette, casette per le bambole o tende da indiano devono essere arieggiati e privi di chiusure automatiche.
  • le corde dei giocattoli trascinabili, tipo il telefono di plastica per intenderci, devono avere una lunghezza e uno spessore tali da impedire la formazione di nodi.
  • i giocattoli in plastica morbida destinati ai bambini di età al di sotto dei 36 mesi, devono contenere una percentuale pari o inferiore dello 0,05% in peso di sostanze utilizzate per ammorbidire la plastica (ftalati).

 

 

Avvertenze per un uso sicuro

  • verificate periodicamente che il giocattolo non presenti particolari segni di usura tipo schegge di legno, ingranaggi meccanici esposti o ruggine.
  • se il giocattolo si rompe, non tentate di ripararlo in modo approssimativo. Rivolgetevi a qualcuno che possa farlo in modo competente oppure buttatelo. I giocattoli rotti possono essere un pericolo per i bambini.
  • verificate che l’oscillazione del cavallo a dondolo non sia eccessiva in modo da evitare ribaltamenti.
  • controllate di tanto in tanto anche la tenuta dei ganci e delle corde delle altalene.
  • se il vostro bambino possiede un’arma giocattolo, fate in modo che non utilizzi proiettili diversi da quelli forniti dal produttore. Accertatevi, inoltre, che non spari a distanza ravvicinata dal viso o nella direzione di eventuali animali domestici.
  • fissate le giostrine sonore da apporre sopra la culla in modo sicuro. Se esse prevedono la presenze di corde o nastri, accertatevi che la loro lunghezza sia tale da impedire che il bambino vi rimanga impigliato.
  • gettate o riponete in un luogo sicuro le confezioni “a sacco” dei giocattoli per evitare che il bambino tenti di infilarvi la testa.

Articoli da non considerare come giocattoli

  • decorazioni natalizie
  • puntatori laser
  • fuochi d’artificio
  • fionde, lanciasassi o freccette aventi punte metalliche
  • bambole destinate ai collezionisti adulti
  • modellini in scala per collezionisti adulti
  • articoli con motore a combustione o a vapore
  • articoli che prevedono la presenza di elementi termici
  • armi ad aria compressa o riproduzioni di armi da fuoco

Ricordatevi, infine, di rivolgervi ad un rivenditore di fiducia o conosciuto che possa consigliarvi nella scelta del giocattolo più idoneo e che, in caso di malfunzionamento o di difetti, possa provvedere alla sostituzione del giocattolo.


Condividi con: