CouchSurfing: una vacanza alternativa che punta al risparmio


Il mondo è più piccolo di quello che pensi! Così cita lo slogan di CouchSurfing ed in effetti è proprio così. Per chi ama le vacanze alternative all’insegna del risparmio e per chi ama conoscere gente e contesti culturali nuovi, il CouchSurfing è sicuramente la soluzione ideale.

Link sponsorizzati

 

Cosa è il CouchSurfing?

 

Letteralmente parlando significa “saltare da un divano all’altro”, ma il CouchSurfing è molto più che un semplice “cambio di divano”. Si tratta di un programma nato nel 2003 ad opera di Casey Fenton (giovane programmatore del New Hampshireche permette di viaggiare a costi molto contenuti offrendo la possibilità di conoscere gente di tutto il mondo, relazionandosi così con contesti culturali diversi da quelli a cui siamo solitamente abituati.

 

Chi decide di aderire a questa iniziativa può optare se mettere a disposizione il proprio divano, una stanza o anche un angolo di giardino dove è possibile piantare una tenda oppure cercare un posto in cui poter soggiornare qualche giorno.

 

Come faccio ad entrare a far parte di questa community?

 

Niente di più semplice. È sufficiente effettuare la registrazione al sito couchsurfing.org inserendo i propri dati anagrafici, la città di residenza e l’eventuale disponibilità ad ospitare un membro della community (quest’ultima non è comunque obbligatoria per poter usufruire di questo servizio).

 

Una volta registrati, non dovete fare altro che consultare il vasto database che il sito vi mette a disposizione per ricercare l’utente più vicino alla meta del viaggio che avete intenzione di fare chiedendo disponibilità di alloggio per il periodo da voi prefissato. Tutti i dettagli relativi al soggiorno in questione sono ovviamente concordati via web tra le parti.

 

Essendo un progetto nato ad agevolare ed incentivare il libero scambio di ospitalità, non è previsto nessun corrispettivo pecuniario. Nel momento in cui vi dedicherete alla ricerca della persona che andrà ad ospitarvi, vi consigliamo di optare per un membro che condivida i vostri stessi interessi, passioni, idee o comunque non nettamente opposti ai vostri, onde evitare spiacevoli situazioni. Ogni membro, infatti, possiede uno spazio dedicato dove è possibile visionare un profilo dettagliato di riferimento.

 

Garanzia di sicurezza

 

Per garantire la sicurezza dei membri della propria community, CouchSurfing ha intrapreso misure ad hoc primo fra tutti l’inserimento di un regolamento dettagliato e di procedure specifiche da seguire scrupolosamente.

 

È possibile registrarsi al sito solo se maggiorenni. Inoltre, al momento dell’iscrizione vengono richiesti dati personali sensibili che il soggetto può anche non immettere, ma così facendo gli altri utenti avranno comunque modo di visionare la percentuale di domande alla quale egli avrà risposto.

 

In ogni caso, le risposte date vengono sempre e comunque verificate. Infine, come ulteriore garanzia di sicurezza, vi consigliamo vivamente di visionare accuratamente la sezione relativa alla valutazione personale che non è altro che un sistema di feedback inseriti a fine esperienza sia dall’ospite che dal padrone di casa. In questo modo è possibile valutare a priori il soggetto che si è intenzionati a contattare.

 

Un programma totalmente gratuito

 

Vi ricordiamo che CouchSurfing è un programma completamente gratuito che porta avanti la propria attività solo grazie alle libere donazioni dei membri e non. La società, infatti, è stata registrata come struttura senza fini di lucro e non accetta denaro da aziende per eventuali sponsorizzazioni pubblicitarie.


Condividi con: